Recensioni

Le nostre recensioni metal e rock, ma senza farsi mancare qualche interessante divagazione.

Metz – Atlas Vending

Metz – Atlas Vending

Praticamente un anno fa, nel recensire la compilation di rarità e b-sides intitolata Automat, avevo accennato ai lavori già in corso per il successore dell’enorme Strange Peace, datato 2017 e forte della produzione nientemeno che del mitico Steve Albini. E in questi mesi, dopo avere confermato la presenza nel roster dell’etichetta di Seattle e cambiato […]

Chris Catena Rock City Tribe – Truth In Unity

Chris Catena Rock City Tribe – Truth In Unity

Dunque, il giochino è questo. Mettetevi davanti allo scaffale che contiene la vostra collezione di dischi e CD e appoggiate sul pavimento tutti quelli in cui suonano o hanno suonato i seguenti musicisti: Doug Aldrich, Carmine Appice, Greg Chaisson, Ozz Fox, Tony Franklin, Tracii Guns, Stuart Hamm, Scotti Hill, Joel Hoekstra, Bobby Kimball, James LoMenzo, […]

The Homesick – The Big Exercise

The Homesick – The Big Exercise

La pubblicazione del secondo album sancisce l’esordio sulla storica etichetta statunitense per il gruppo olandese composto da Jaap van der Velde, Erik Woudwijk ed Elias Elgersma. Le dieci tracce offrono soluzioni e strutture affascinanti, posizionate a metà strada fra il Beat di matrice britannica (quello ancora influenzato dai Beatles) e le sperimentazioni del primordiale Progressive […]

A Perfect Day – With Eyes Wide Open

A Perfect Day – With Eyes Wide Open

Uno dei concetti alla base della sublime arte cinematografica di Akira Kurosawa è stato riportato nella sua autobiografia con queste parole: «Con una buona sceneggiatura un buon regista può produrre un capolavoro; con la stessa sceneggiatura un regista mediocre può girare un film passabile. Ma con una brutta sceneggiatura neanche un buon regista può fare […]

Bacco Il Matto – Cercatori d’Oro

Bacco Il Matto – Cercatori d’Oro

L’operazione di remastering dei primi album di Alessandro Ducoli prosegue con la pubblicazione – in data 14 febbraio – del secondo lavoro del progetto Bacco il Matto, quel Cercatori d’Oro uscito esattamente 20 anni fa e riproposto in una versione che valorizza al meglio quanto registrato con la formazione che comprendeva Nicola Bonetti, Dario Filippi […]

Moaning – Uneasy Laughter

Moaning – Uneasy Laughter

Dopo l’ottimo debutto nel 2018, i losangeleni Sean Solomon, Pascal Stevenson e Andrew MacKelvie tornano sul mercato con un disco che sancisce una notevole evoluzione, più sonora che compositiva. Se infatti l’approccio insiste nel richiamare nomi storici dell’originale scena new wave, già dalla prima traccia risulta evidente come le predominanti chitarre abbiano lasciato spazio ai […]

Trombe di Falloppio – Padre Abarth

Trombe di Falloppio – Padre Abarth

Ci sono voluti 14 anni perché le Trombe di Falloppio tornassero a regalare un nuovo disco a vecchi fans sempre pronti a cantare a squarciagola Duna Bianca accalcati (anzi, assembrati) sotto un palco e a giovani fans da rieducare all’umorismo dopo decenni di tremende trasmissioni televisive. Il momento è però giunto, e le aspettative non […]

Apocalyptica – Cell-0

Apocalyptica – Cell-0

Sono passati ben cinque anni dall’uscita di Shadowmaker, l’album che ha rappresentato una sorta di «svolta mainstream» con l’inserimento in formazione di un cantante fisso aprendo prospettive che però non si sono concretizzate nel decimo disco della band finlandese, intitolato Cell-0 e pubblicato lo scorso 10 gennaio. I nove brani che compongono la tracklist sono […]

Grave Digger – Fields Of Blood

Grave Digger – Fields Of Blood

A distanza di 10 anni da The Clans Will Rise Again, seguito del fortunatissimo concept Tunes Of War (datato 1996!), i germanici Grave Digger tornano a narrare le vicende storiche della Scozia medioevale. Se tale scelta rientra appieno nelle coordinate stilistiche della band guidata da Chris Boltendahl, non nascondo che l’ascolto del singolo All For […]

Kanseil – Cant del Corlo

Kanseil – Cant del Corlo

Pubblicato lo scorso 7 febbraio, questo ep mostra la formazione veneta impegnata in una tracklist acustica che compone un concept dedicato alle quattro stagioni, a raffigurare sia il ciclo della Natura che esula dal controllo umano (anche se recentemente tale principio sembra piuttosto in discussione…), sia a rappresentare l’inarrestabile movimento che determina l’ineluttabile mortalità dell’Uomo. […]